NEWS
venerdì 20 ottobre 2017 ore 18:16
S. Maria Bertilla Boscardin
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Il servizio di svuotamento dei cestini a Lodi
Auspichiamo che questo deplorevole fenomeno possa essere arginato
13 ottobre 2017

Egregio Direttore,
con riferimento alla lettera “Visti i cestini sempre pieni non pagherò la cartella Tarsu” pubblicata sul Cittadino dell’11 ottobre, Linea Gestioni intende precisare quanto segue.
Anzitutto, l’operatore che il lettore segnala non essersi fermato a svuotare i cestini, verosimilmente era in quel momento impegnato in altri servizi. Specifichiamo poi che il servizio di svuotamento dei cestini viene effettuato almeno due volte alla settimana: le frequenze di svuotamento hanno infatti cadenza giornaliera, trisettimanale o bisettimanale a seconda della zona della città. Nelle zone Albarola e Faustina, ovvero quelle segnalate dal lettore, lo svuotamento era in programma per il mattino di ieri 10 ottobre, ed è stato regolarmente effettuato (fatta eccezione per via Piermarini dove il servizio è stato posticipato al giorno successivo). Alleghiamo a comprova le fotografie scattate oggi, mercoledì 11 ottobre, in alcune delle vie delle due zone segnalate: i cestini risultano svuotati.
Ciò premesso, siamo assolutamente consapevoli del fatto che troppo spesso - nostro malgrado – i cestini stradali vengano utilizzati scorrettamente, come fossero cassonetti, ed intasati con rifiuti di ogni tipo. Tutto questo nonostante i sensibili e ripetuti sforzi di Linea Gestioni e del Comune di Lodi finalizzati a scoraggiare comportamenti di questo genere.
Cogliamo quindi l’occasione per ribadire poche ma semplici regole, auspicando che possa finalmente essere arginato questo deplorevole fenomeno:
- utilizzare i cestini stradali solo per i rifiuti da passeggio (carte, fazzolettini, confezioni di caramelle, gelati ecc…)
- non mettere sacchi e borsine all’interno o alla base dei cestini stradali
- per i rifiuti prodotti nelle proprie abitazioni, utilizzare il servizio della raccolta porta a porta
- per i rifiuti ingombranti, utilizzare la Piattaforma di Strada Vecchia Cremonese oppure prenotare il ritiro gratuito chiamando Linea Gestioni al numero 800.193888
Ringraziamo per l’attenzione e confermiamo di essere a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione.
Cordiali saluti.

Linea Gestioni srl

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
11 commenti.
<< < 1 2 > >>
Fender 18 ottobre 2017 11:54
Occhio alla forza di gravita' allora.... basta un niente!
scontenta 17 ottobre 2017 20:43
@scorpion, proprio quello intendo e ,siccome lo dico da molto, lo dico in modo sbrigativo perché sono stufa di scriverlo e di essere ignorata
Senza andare in Germania, basta andare in alcune città in Italia, alcune molto vicine a noi,
utilizzano un microchip sul sacchetto per identificare chi lo consegna
Ribadisco un mio concetto ripetuto fino alla nausea:
non si sensibilizza una cittadinanza, direi molto indifferente all'ordine, all'ecologia, all'ambiente, al riciclo penalizzandola con tasse alte e scomodità nella gestione dei rifiuti
se si premiasse il cittadino collaborante, multando lo zozzone avremmo una città pulita, differenzieremmo, si riciclerebbe a vantaggio del portafoglio e dell 'ambiente
E'evidente che non interessa perché, dico sempre, non è necessario essere dei geni, basta copiare da chi ha già trovato delle soluzioni
I motivi per cui le città come Lodi non lo fanno non sta a me scoprirli
scorpion 17 ottobre 2017 08:14
scontenta sono d'accordo con lei riciclare è utile, ma sul guadagno non siamo in germania dove il cittadino più riclica e meno tasse paga semplicemente perché i bidoncini che le famiglie hanno in dotazione è munito di un lettore che ne valuta la quantità e la segnala alleautorità che provvedono allo sgravo fiscale, da noi tale sistema è un utopia
scontenta 16 ottobre 2017 20:54
dalla pianta vedo meglio, ci sto benissimo, grazie
Fender 16 ottobre 2017 10:57
scontenta... venga giu' dalla pianta....
scontenta 15 ottobre 2017 20:48
Non credo che chi getta i rifiuti nei cestini in strada non abbia capito, semplicemente non li vuole in casa e li mette o getta dove gli pare.
I cittadini che pagano la tassa e che si comportano bene non possono tollerare una città in queste condizioni
Bisogna cercare le soluzioni e fare in modo che la città sia pulita,bisogna differenziare e riciclare
riciclare è un guadagno , dovremmo spendere meno e inquinare meno
scorpion 14 ottobre 2017 11:17
mi spiace scontenta ma ti devo contraddire, fatti un giretto nei parchi della città in certi orari e noterai che molti extracomunitari consumano alcolici (anche in abbondanza) e quando se ne vanno lasciano tutto lì e purtroppo troppo spesso nemmeno nei bidoncini!
scontenta 13 ottobre 2017 20:59
non bastano gli extra comunitari per conciare una città così
poi gli extra comunitari non hanno i nostri consumi,
sono d'accordo che chi abbandoni i rifiuti non legga,di qualsiasi etnia si tratti
scorpion 13 ottobre 2017 16:42
vista la frequenza di riempimento non è il caso di modificare il calendario di svuotamento? soprattutto nei parchi dove purtroppo l'inciviltà persiste?
bruno59 13 ottobre 2017 13:20
direi che sarebbe il caso durante i fine settimana di svuotare i cestini zona piazza due volte al giorno, visto che a mezzogiorno di sabato e domenica sono pieni...