NEWS
giovedì 19 ottobre 2017 ore 11:03
S. Paolo della Croce
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Lodi vecchio
Agli studenti è proibito salire sugli autobus di corse pagate
15 settembre 2017

Alla Provincia di Lodi, al Comune di Lodi, al Comune di Lodi Vecchio.
Mia figlia, dotata di tessera e abbonamento regolarmente pagato, oggi non è stata in grado prendere l’autobus da Lodi a Lodi Vecchio in partenza al terminal alle ore 12.30. L’autista giustamente, non avendo più posto sul mezzo, ha chiuso le porte ed è partito lasciando sulla banchina diversi ragazzi senza offrire soluzioni alternative. Ritengo assolutamente scandaloso che un’azienda della vostra esperienza non sia in grado di ottemperare ad un servizio pubblico lasciando studenti di 14 anni senza mezzi per tornare a casa con abbonamenti regolarmente pagati.
Capisco che ci possano essere difficoltà dovute all’enorme afflusso di studenti, ma che non siate in grado di prevederlo coordinando il vostro servizio con il numero di abbonamenti venduti e le segreterie scolastiche per gli orari di uscita, o che interveniate in seguito alle segnalazioni degli autisti stessi con mezzi aggiuntivi lo trovo a dir poco incredibile e irresponsabile.
Cosa dovrebbero fare gli studenti? E noi genitori? Come fanno i ragazzi a tornare a casa? Se fossero i vostri figli nella stessa situazione cosa fareste?
Non sto scrivendo per una questione economica, sebbene potrei protestare sul fatto che ho pagato delle corse che mi è stato proibito di sfruttare, ma nella speranza che la vostra azienda e chi di dovere intervengano per evitare il ripetersi di queste situazioni paradossali. In fiduciosa attesa, ringrazio

Giuseppe Bravi, Lodi Vecchio

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
12 commenti.
<< < 1 2 > >>
scontenta 21 settembre 2017 14:43
non si può lasciare in giro ragazzi di 14 anni perchè il bus è strapieno
cloro62 19 settembre 2017 22:43
non siamo in un aeroporto ma abbiamo pagato per avere un servizio che deve essere garantito sempre. sull'abbonamento non ci sono scritti orari di utilizzo. non capisco la tua obiezione.
ISSOR1960 19 settembre 2017 13:45
L'abbonamento mensile del treno o dell'autobus è riferito alla tratta o alla corsa e non ad uno specifico orario, non siamo in un aeroporto che dobbiamo prendere l'aereo.

Se non è possibile raddoppiare i pulmann nelle ore di punta, vuoi per la mancanza di personale o per mancanza dei pulman..... conviene allora utilizzare i pulman a due piani quando e dove servono.

cloro62 19 settembre 2017 13:18
Per effetto della “Gara pubblica per la cessione contestuale delle partecipazioni azionarie detenute dalle società SISA – Società Italiana Servizi Automobilistici Srl e ASM PAVIA Spa nella società LINE Servizi per la Mobilità Spa” aggiudicata alla ditta STAR Società Trasporti Automobilistici Regionali Spa con sede legale a Lodi in Viale Italia n.100, a decorrere dal 5 agosto 2015, la nuova compagine societaria è a capitale interamente privato e posseduto dai soci Autoservizi Migliavacca Srl e STAR Spa.
Nuovi padroni che si comportano esattamente come i vecchi. Quanta coerenza....
cippalippa 19 settembre 2017 09:24
Ho frequentato le superiori a Lodi ormai molti anni fa, ma già all'epoca i pullman erano strapieni, non so quanti viaggi in piedi ho fatto (specialmente dal mio paese a Lodi), e mi andava bene perché invece al ritorno prendevo quasi sempre l'autobus in viale Dante, quindi riuscivo a salire, nelle fermate successive diventava più difficile e il posto a sedere era un sogno. quindi il problema non è nuovo, forse è semplicemente peggiorato, ed è veramente il caso di mettere un paio di pullman in più negli orari più critici, è vero che è una spesa, ma non essendoci altre linee di autobus che fanno lo stesso giro non si può creare questo disservizio.
Kohinoor 18 settembre 2017 22:34
qualche cosa non quadra
qui i bus della line sfrecciano (sfrecciare è il termine giusto visto che in pieno paese raggiungono velocità da autodromo monzese) in media con una decina di corse giornaliere, avessi visto passare uno di questi mezzi con su più di quattro persone...!!! compreso di "pilota"
bruno59 18 settembre 2017 16:46
Beh, Xenon, non è che con l'ospedale di Lodi siamo messi meglio....
Forse vengono dalla stessa scuola i dirigenti...
scontenta 18 settembre 2017 13:45
i ragazzi incominciano ad essere sudditi viaggiando su bus strapieni, senza il rispetto della sicurezza (se devono stare in piedi), aspettando i bus in viale Dante nelle condizioni in cui si aspettano i bus quando un esiste una autostazione decente e normale
frequentano spesso scuole che sono in pessime condizioni, fatiscenti....
cosa ci possiamo aspettare da loro come cittadini?
si potrebbe sperare che crescendo vogliano cambiare questa città,questo paese, ma temo che si limiteranno a non rispettarlo come non sono stati rispettati loro
xenon 18 settembre 2017 13:37
La vergognosa situazione permane da anni e i responsabili continuano a prendere lo stipendio. Meno male che non gestiscono un ospedale.
AlesSac 18 settembre 2017 12:13
Dubito che qualche dirigente della LINE abbia un briciolo di dignità che lo faccia vergognare. I soli che si scusano dei disservizi sono le operatrici della biglietteria e qualche autista. Ogni anno si ripete la stessa triste pantomima: ragazzi lasciatia terra perchè i primi giorni di scuola, causano sempre un po' di confusione. Ho due figli che hanno frequentato le superiori a Lodi e per 6 anni, sempre la stessa solfa. Loro hanno finito ma vedo che la vergognosa situzione permane.