NEWS
giovedì 17 agosto 2017 ore 05:45
S. Eusebio Papa
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Cestini
Ricordatevi che Lodi è sempre sporca, quanto dobbiamo ancora aspettare?
11 agosto 2017

Non bisogna essere un acuto osservatore delle cose politiche per capire che la stangata presa dal centrosinistra a Lodi ha una e una sola motivazione: la sporcizia indicibile della città, che il fallimento della differenziata ha ridotto a un immondezzaio a cielo aperto. I cestini trasformati in cassonetto, come ben evidenziato anche sulla prima pagina del Cittadino di giovedì, sono il fenomeno più evidente di questa autentica piaga, che ha indispettito i lodigiani ben più dell’arresto del nostro sindaco. È per questo motivo che mi sento di lanciare un appello al nuovo primo cittadino e alla sua nuova giunta, che rischiano di veder dilapidato nel giro di pochi mesi il loro indubbio patrimonio di consensi se non procederanno in tempi rapidi a sistemare il problema della pulizia della città. La rumenta vi ha fatto vincere, ma la rumenta vi può anche mandare a casa.

Simona Tizzoni

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
8 commenti.
scontenta 15 agosto 2017 09:42
anche gli incivili votano, non bisogna irritarli???
giordano71 12 agosto 2017 15:20
qua in friuli le città sono pulite.
la gente ha maggior senso della pulizia e si vede che "ci tiene"...inolte ci sono cestini dislocati ovunque.
scontenta 12 agosto 2017 13:40
gli incivili sono molti, bisogna solo impedire lori di comportarsi da tali,
sembra non ci sia la volontà
bruno59 11 agosto 2017 21:44
Non so Xenon..Quando non c'erano stranieri gli italioti rovesciavano i posacenere dell'auto in terra..
Ora è un dati di fatto che dove sorgono case popolari la situazione è peggiore..
Vedi via Gabiano angolo via Calipari da quando le hanno costruite..
Si va dalle bottiglie accanto alla campana a alle biciclette...ai mobili rotti..alle latte di vernice..
xenon 11 agosto 2017 17:18
Sacco abbandonato in via Maestri del Lavoro, oggi. Città sempre più sporche e notiziadi oggi, il nostro mare sempre più inquinato. Che ci sia un nesso con tutti gli stranieri che abbiamo in Italia?
scontenta 11 agosto 2017 13:59
una parte di popolazione non accetta di vivere in una città così sporca e trascurata
una parte di popolazione si comporta correttamente, paga le tasse,non sporca e vede le altre città, fa il dovuto confronto e giunta e cittadini non fanno una bella figura
questa parte della cittadinanza ha dei diritti, vediamo se saranno rispettati e vediamo quanto potere ha e avrà numericamente e politicamente
spero non prevalgano numericamente e politicamente gli zozzoni che non desiderano una città, non pretendo molto, sono conscia dei limiti, almeno decente!!!
Alessandra73 11 agosto 2017 10:07
E in questa foto anzi il cestino sembra quasi pulito, bisognerebbe vedere gli altri. Un giorno ricordo che ero andata in giro per fotografare le Chiese di Lodi e la Cattedrale Vegetale e invece finì che feci le foto ai cestini, perché ovunque mi girassi c'era spazzatura in tutti gli angoli. E non vi dico di fronte casa, anzi, se volete vi mando una foto scattata l'altra mattina col cellulare davanti l'Ospedale Maggiore, che i tre cestini agli angoli fanno veramente pena
jena 11 agosto 2017 10:02
Finora la Kasanova mi ricorda la Raggi. Uguale uguale!