NEWS
martedì 26 settembre 2017 ore 04:07
Ss. Cosma e Damiano
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Profughi
Diciamo ai sindaci e agli amministratori di tenere duro
14 luglio 2017

Siamo arrivati all’assurdo: profughi che vanno a protestare davanti alla prefettura per avere un documenti d’identità, e amministrazioni comunali (come quella di Lodivecchio) che decidono consapevolmente di subirne le conseguenze, accontentandoli.

Esiste una circolare ministeriale in merito, è bene saperlo, che suggerisce ai comuni di fare i documenti ai profughi. Ma come appena detto, è una circolare e quindi non una legge, ma soltanto un’interpretazione di legge! Perché giuridicamente queste persone non ne hanno alcun diritto!

Quello che vogliamo dire a tutti i sindaci ed amministratori di buon senso, è di resistere e di tenere duro! Di non cedere! Perché il problema è molto più semplice di quanto uno immagini: quando finiranno i soldi legati ed assegnati al sistema accoglienza, probabilmente presto, queste persone graveranno pesantemente sul sistema dei servizi sociali dei paesi, a scapito di tutti gli altri cittadini. Mettendo in ginocchio comuni che non saranno più in grado di far fronte a certe emergenze.

La Lega, in tutti i comuni ove presente con propri amministratori, si opporrà, proponendo come detto una «resistenza pacifica». Ma la misura è davvero colma. E quando i cittadini saranno stufi e decideranno di scendere in Piazza, forse chi ha permesso che si arrivasse a questa situazione, comincerà a vergognarsi. Ma forse, ormai, sarà troppo tardi.

Alessandro Canevari Assessore alla sicurezza Comune di Maleo e Responsabile provinciale Enti Locali Lega Nord

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
27 commenti.
<< < 1 2 > >>
Fender 19 luglio 2017 12:52
Qualcuno dovrebbe leggersi le dichiarazioni rilasciate recentemente da Emma Bonino (non una nota fascista/razzista/xenofoba) sulla questione immigrazione. Con particolare attenzione ai soggetti a cui riferisce le responsabilita'.
giorgio 19 luglio 2017 11:58
Mi sembra che si cerca di arrampicarsi sui vetri ... alcuni paesi della civilissima UE adottano un approccio, altri un altro, mi sembra un dato di fatto
bruno59 18 luglio 2017 21:59
"Diranno no" ..futuro.
Per ora non arrivano. Gioco facile con il governo molliccio che abbiamo.
Vorrei proprio vederli come le respingono..nel caso.
giorgio 18 luglio 2017 12:31
Caro Bruno59, basta una semplice ricerca in google. Cito un esempio: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/07/03/migranti-francia-e-spagna-chiudono-porti-alle-navi-delle-ong-la-ue-promette-ma-litalia-resta-sola/3702950/. Riporto solo una semplice parte dell'articolo "3 luglio 2017. A neanche 24 ore dall’intesa raggiunta a parole con i ministri dell’Interno di Francia e Germania e benedetta dalla Commissione Ue, l’Italia incassa due porte in faccia. Anzi, due porti: quelli della stessa Francia e della Spagna, che secondo fonti da Bruxelles riportate dall’Ansa diranno no all’apertura dei loro scali marittimi alle navi delle ong cariche di migranti. Il tutto mentre l’Onu prevede che i flussi provenienti dalla Libia non sono destinati a diminuire." Di altri articoli su questo argomento se ne trovano con facilità ...
bruno59 18 luglio 2017 10:43
"incluso il divieto alle loro navi di sbarcare migranti nei loro porti"
Mi interesserebbe sapere dove ne parlano.
miriam 18 luglio 2017 10:00
giorgio quello che dici è vero ma è solo una parte di verità :-)
Druido 18 luglio 2017 09:32
Concordo con BUTTERFLY sull'ironia.....
giorgio 18 luglio 2017 08:30
Caro Bruno59, non paragono affatto Ceuta alle coste italiane; penso sia un caso eloquente dei metodi che altri civilissimi paesi dell'Unione Europea applicano per fermare il flusso dei migranti (incluso il divieto alle loro navi di sbarcare migranti nei loro porti); poi ci sono le prediche all'Italia sull'importanza dell'accoglienza ...
Cara Miriam, d'accordissimo nel dire che non si devono seguire soluzioni a discapito dell'essere umano, ma una situazione come l'attuale dove si accoglie chiunque arriva, mettendo questa gente a far nulla tutto il giorno in attesa di cosa non si è capito, lasciandoli in questo modo in mano potenzialmente alla criminalità e creando situazioni di possibile tensione non mi sembra affatto una soluzione non "a discapito dell'essere umano"
miriam 17 luglio 2017 19:27
BUTTERFLY caro, allo scherzo ci stiamo tutti ma prova a pensare se qualcuno si esprimesse su di Te utilizzando queste allegorie baldanzose pur senza rispetto della Tua Persona...
miriam 17 luglio 2017 19:15
giorgio sono d'accordissimo con ciò che dici ma trovare soluzioni a discapito dell'essere umano...io non ci sto!....:-)