NEWS
giovedì 21 settembre 2017 ore 12:38
S. Matteo apostolo
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Elezioni a Lodi
Il Partito democratico riuscirà adesso a riflettere sulla sconfitta?
30 giugno 2017

La parolina magica alla fine è stata pronunciata: «Dobbiamo fare autocritica» ha detto al Cittadino il segretario del Partito democratico Andrea Ferrari. Lo aspettiamo al varco e vediamo se qualcuno nel Pd avrà il coraggio finalmente di dire qualcosa sui problemi delle amministrazioni di centrosinistra degli ultimi vent’anni, sullo scollamento con la città, sull’arresto dell’ex sindaco Uggetti, sul commissariamento, sulla scellerata gestione della raccolta rifiuti, sulle divisioni della sinistra a Lodi, su tutto quanto insomma ha fatto perdere al partito migliaia di voti nel giro di pochi mesi.

Un lungo silenzio che ha accompagnato tutta la campagna elettorale rendendo infruttuosi i tentativi di smarcamento di Gendarini e che alla fine ha di fatto consegnato Lodi al centrodestra a trazione leghista.

Gianni Spoldi

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
43 commenti.
<< < 1 2 > >>
jena 05 luglio 2017 16:12
OTTOBRE la penultima riga, come direbbe Fantozzi, è una cag.. ta pazzesca. Chi lo ama Putin? Il popolo ed i cittadini ( che differenza c'è, me lo spieghi?). Allora vai a vivere laggiù. Ma Ti caccerebbero a pedate.
OTTOBRE 05 luglio 2017 15:41
Quindi l'Europa non e' libera. Chi ha eletto oppure si riconosce in Junker, Tusk o nella Mogherini ?? Personaggi che decidono solo per gli interessi delle banche e che se ne fregano del popolo senza dare spazio a nessuna opposizione. bella la democrazia europea..
bruno59 05 luglio 2017 15:22
Ci racconti del rapporto Putin Medvedev,Ottobre...Visto che lo ritiene un illuminato.
scontenta 05 luglio 2017 15:06
durante il fascismo erano tutti così contenti che era proibito riportare le notizie riguardo i suicidi
la libertà di un paese si giudica dall opposizione
OTTOBRE 05 luglio 2017 14:08
La Russia di oggi non centra proprio niente con la Russia di tanto tempo fa....Sicuramente Putin sa meglio di tutti noi, come si deve governare un paese che e' praticamente un continente... Il paese con Putin e' migliorato su tanti aspetti, la classe media sta meglio e le ingiuste sanzioni imposte da Washington, non funzionano con in paese come la Russia, anzi danneggiano più' noi che loro) . Il popolo e' contento e Putin gode dell'appoggio e del sostegno della maggior parte dei cittadini. Tutto il resto e' propaganda.
jena 05 luglio 2017 12:02
Per capire l'oggi devi capire cosa è successo molto tempo fa. Da ciò capirai che non è come la pensi tu. Putin è un altro dittatore. Voglio dire un nuovo dittatore. Che ne dici di tutti i giornalisti imprigionati o uccisi? Non è vero forse?
OTTOBRE 04 luglio 2017 22:54
Jena, non capisco perché devo andare a studiare la storia della Russia e Dell'unione sovietica, comunque va bene, un ripasso non fa mai male.
OTTOBRE 04 luglio 2017 22:48
Giusto che ognuno può pensare come vuole. secondo me invece Putin che sa bene cosa è la guerra, è un uomo di pace al contrario dei suoi corrispettivi occidentali. Basti guardare chi, in questi anni ha provocato tutte le guerre...
bruno59 04 luglio 2017 19:52
Il popolino cerca sempre l'uomo forte.
Putin è furbo,potente e lavora per mantenere la sua leadership finché può.
Gli altri sono pupazzi..
È leader di una potenza nucleare e sfrutta la situazione SOLO per la Russia,non certo per la solidarietà mondiale..
jena 04 luglio 2017 18:59
OTTOBRE studiati la Storia della Russia ed Unione Sovietica. Non è così come dici. Bocciato.