NEWS
mercoledì 26 luglio 2017 ore 00:45
Ss. Gioacchino e Anna
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Merlino
Da 20 anni una discarica a 200 metri dalla casa del sindaco
29 giugno 2017

Quello che si può vedere nella foto si trova a 400 metri dal municipio di Merlino e a 200 metri dall’abitazione del signor sindaco.
Questa discarica è attiva da oltre 20 anni.
Sono disponibile con altri volontari a dare una mano.
Aiutatemi e soprattutto le istituzioni diano un segnale di presenza e di controllo
Cordialità

Vito Maranini, Merlino

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
10 commenti.
renato590 30 giugno 2017 15:29
Infatti chi inquina (perchè questo è) pensa di fregare solo gli altri, senza rendersi conto che manda in rovina anche il suo "mondo" e quello dei propri figli e delle genarazioni future. Io abito sul cosiddetto "mio lungo" a S.Angelo, la gente viene a correre poi butta le bottiglie d'acqua per strada e nei fossi. Salutisti solo nel corpo e non nella mente.
tasser 30 giugno 2017 12:24
d'accordo con Renato, il problema in principio è chi sporca e distrugge. Se nessuno lo facesse non dovremmo affidarci a gente che magari non ha così a cuore il nostro bene.
PAMPURIO 30 giugno 2017 11:54
E' il sistema che non funziona. In primo luogo diverse istituzioni hanno abdicato al loro ruolo. Forze dell'ordine, Prefetti, Questori, Sindaci, Presidi e Insegnanti, Vigili Urbani, Parroci, Giornalisti, Genitori, spesso preferiscono girare lo sguardo dall'altra parte, perchè affrontare la situazione vuol dire impegnarsi, metterci la faccia, lottare, rischiare in prima persona e perdere anche quel consenso che inspiegabilmente si acquisisce non pestando i piedi a nessuno.
E non è un caso quello che sta avvenendo, "QUALCUNO" vuole la disgregazione di una Società solidale, familiare, comunitaria.
renato590 30 giugno 2017 10:00
Il problema non è il sindaco od il suo colore politico, ma le persone senza educazione e cultura che gettano i rifiuti per strada (quanti giovani tra questi!). Vorrei vedere se vado io a casa loro e butto la roba sul loro pavimento. La strada è il pavimento della nostra casa comune. Manca l'educazione civica. Ognuno si faccia anche un esame di coscienza ... la terra merita piu' rispetto e non è eterna.
scontenta 29 giugno 2017 20:00
scambierei volentieri rivoltare con rivotare
xenon 29 giugno 2017 19:06
Magari ci vorrà il mago "Merlino".
jena 29 giugno 2017 15:08
Rivoltare o rivotare?
scontenta 29 giugno 2017 14:24
il primo cittadino di Merlino dimostra sensibilità ambientale
da rivotare!!!
bruno59 29 giugno 2017 12:44
Lo chieda per primo al sindaco...
Forse non l'ha vista...
jena 29 giugno 2017 12:38
Il signor sindaco ... Vito anche tu come miriam? E che dice i
L'esimio signor sindaco? Darà anche lui una mano? Ci dica ...