NEWS
domenica 25 giugno 2017 ore 12:31
S. Guglielmo da Vercelli
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Lodi
Cosa è cambiato? Niente, ma sono aumentati taluni autisti sporcaccioni...
4 gennaio 2017

Egregio Direttore, è passato un mese da quando è stata pubblicata in evidenza su “Il Cittadino” la mia lettera riguardante l’inciviltà di alcuni autisti dei mezzi pubblici e poco è cambiato. È solo cambiato il numero di taluni autisti che urinano in strada durante la sosta dei mezzi in Via Abate Anelli. Paradossalmente sono aumentati. Certamente, tra loro, qualcuno ha scoperto questa nuova opportunità emulando ben presto alcuni colleghi. Ciò mi fa presupporre che, nonostante il rilievo dato alla mia lettera/segnalazione, non sia intervenuto alcuno per arginare il fenomeno. Non penso le società Star e Line, visto il perdurare dell’atteggiamento di alcuni loro dipendenti. I vigili urbani? Forse in ufficio a sbrigare faccende più spinose. E il Commissario Prefettizio? Probabilmente per muoversi avrà bisogno di una denuncia circostanziata e in carta da bollo.
E a proposito del Commissario, a me sembra che da quando è stato insediato la situazione di degrado della città sia esplosa. Hanno tolto un giorno alla settimana dedicato alla raccolta dell’umido destinandolo alla raccolta del pattume sparso ovunque. Risultato pessimo, perché il pattume disseminato in città e in periferia è aumentato, come pure il numero degli incivili che lo spandono.
Il Commissario gestisce solo l’ordinario in attesa del nuovo sindaco anziché usare il suo potere per dare una poderosa sferzata atta a rimuovere le ben note criticità di Lodi? Certamente non è semplice, ma qualche segnale in tal senso lo dovrebbe dare, dato che, fino ad ora, non se ne sono visti di tangibili.
Mi permetto di suggerire l’introduzione del divieto di sosta dei bus in Via Abate Anelli, evitando in tal modo il perdurare di una situazione incresciosa e degradante.
Grazie per l’ospitalità.

Lettera firmata

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
4 commenti.
bruno59 04 gennaio 2017 15:02
Scontenta, io non faccio la pipì negli androni dei palazzi se non c'è il bagno. Cerco un bar aperto .
Loro hanno anche la stazione SEMPRE aperta.
scontenta 04 gennaio 2017 13:55
P.S:i ragazzi e gli utenti dei bus devono quindi aspettare il bus in mezzo alle pisciate?
probabilmente si tratta di un sistema per incentivare l uso dei mezzi pubblici!
scontenta 04 gennaio 2017 13:53
anche Lodi dovebbe avere una normale stazione dei bus , mi riferisco ai bus della Star
ma , ora che c'è un bel bar credo che non si farà mai una stazione decente
il libero vespasiano ovviamente è solo il risultato dell inciviltà,però gli autisti avrebbero diritto a dei servizi che non siano della stazione o dei bar
cesarere 04 gennaio 2017 12:06
Il divieto sarebbe da applicare a tutti i mezzi pesanti che sostano e pernottano x piu giorno all interno della citta'. In Lodi entri solo se devi caricare/scaricare merci. Lo stretto tempo necessario e ooi esci e parcheggi altrove.