NEWS
domenica 26 febbraio 2017 ore 10:59
Sant'Alessandro
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
Adda
Un’altra motonave, ma il turismo sul fiume non funziona
2 gennaio 2017

Buongiorno Direttore, in merito alla recente notizia dell’acquisto di un’altra motonave per navigare l’Adda, vorrei esprimere e giustificare la mia contrarietà, ormai nota, a tale progetto.
Sono abituato a ragionare per priorità e razionalità, mentre i nostri politici e i nostri amministratori forse usano parametri diversi.
La realtà di oggi è che l’attracco di Bertonico e di Castiglione d’Adda sono abbandonati a se stessi. Il turismo fluviale non è mai decollato, come dimostra il recente fallimento sul più grande e noto fiume Po. Non basta citare le scolaresche che visitano le sedi del Centro Cicogne a Castiglione e che fanno il giretto sul battello a Pizzighettone, perchè non possono considerarsi turismo, ma visite obbligate, non spontanee.
La riqualificazione del territorio del Parco Adda Sud sarebbe il metodo migliore per investire contributi e danaro pubblico, in modo da ridare splendore ad un territorio che negli ultimi vent’anni è stato stravolto e devastato. Forse è proprio questo il problema per cui il turismo nel basso lodigiano non decolla.
Creare i presupposti sarebbe la base su cui partire per valorizzare il territorio. Solo così avrebbe poi senso investire nelle navigazione fluviale (che rimane comunque difficile in moltissimi tratti del fiume per via del basso livello), nelle ciclabili, nelle aree di sosta e nei centri didattici, sul bike sharing e tutto ciò che implica un turismo reale e spontaneo.
Prima di fare un buon raccolto il contadino deve concimare il territorio, altrimenti il raccolto sarà sempre scarso o nullo.
Buona giornata

Eugenio Mola, Bertonico

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
10 commenti.
Borghzia 04 gennaio 2017 15:43
Per la motonave i soldi ci sono ma per tagliare l' erba lungo le strade d' estate e per pulire le strade da eventuali nevicate i soldi NON CI SONO. E io pago!!!!!!!
alex 04 gennaio 2017 10:48
Vogliono riciclare Lodi, città a vocazione agricola (dove grazie alla politica Polenghi e tutto l'indotto del caseario è stato spazzato via in una decina di anni insieme ad artigiananto e piccola industria, creando una città dormitorio di pendolari destinati a Milano)in un a vocazione ecoturistica?! goffaggine!!!!!l'Adda e la cattedrale non se la fila nessuno.Io amo il mio territorio violentato perchè ci sono nato ma capiswco che il "turista" non resti minimamente impressionato(piacevolmente intendo)...
scontenta 04 gennaio 2017 10:37
chi effettua queste scelte ha mai visto qualcosa fuori da Lodi?
non c'è bisogno di essere dei geni, basta copiare!
giordano71 04 gennaio 2017 09:06
e si, davvero bisognerebbe sapere nome e conome del genio che ha avuto la brillante idea!
sergioalessi 04 gennaio 2017 07:37
motonave? ma l'avete vista? A volere essere gentili definiamola chiatta
jena 03 gennaio 2017 19:18
Il vecchio ex sindaco
Masterburner 03 gennaio 2017 16:17
Chi è il genio che ha preso questa decisione? Facciamo nomi e cognomi per una volta!
scontenta 03 gennaio 2017 13:49
magari dalla motonave si vede meglio lo scempio e la sporcizia!
Flanders 03 gennaio 2017 11:40
Rimango ogni giorno senza parole. Ma come diamine si può anche solo pensare di spendere dei soldi (tanti o pochi che siano) per acquistare un'altra motonave!! Ma la mente bacata che lo ha deciso non gira mai per Lodi?? E' così studipo pensare di stanziare dei soldi per rifare qualche strada/marciapiede che fanno schifo, mettere dei diamine di bidoni con lettore di tessera in più zone, far pulire tutte le vie dall'immondizia lascata li dagli idioti ecc ecc ecc??
don-dolo 02 gennaio 2017 22:33
bella idea... si di navigare sul putridume delle acque impestate dell'adda, roba che se ci cadi dentro il tifo sarebbe il minore dei mali... ma chi va a vedere l'acqua sporca che contraddistingue i corsi d'acqua?? solo inventive per prendere sovvenzioni e sperperare denari e null'altro. penoso!