NEWS
sabato 29 aprile 2017 ore 03:41
S. Caterina da Siena
IL GIORNALE IN EDICOLA
LETTERE
OSPEDALI
Non trovano un posto letto per una 98enne con la polmonite
28 dicembre 2016

A Natale e oggi sono stata al pronto soccorso di Codogno con mia madre di 98 anni, la quale aveva forte catarro che si è poi rilevato essere polmonite.

Era affollatissimo... un continuo via vai di gente che non stava bene ed aveva bisogno di cure mediche. Mando un fortissimo elogio a tutto il personale, medico e paramedico... però resta la pecca della mancanza dei posti letto in reparto.

Infatti mia madre è rimasta una notte nella stanzetta del pronto soccorso con un’altra signora anziana. Oggi, pur insistendo per il ricovero, dato le sue precarie condizioni, non si è trovato un posto letto.

Neppure negli ospedali limitrofi... quindi con mio rammarico è stata mandata a casa di tutta fretta pur essendo affetta da polmonite!

Per liberare un posto letto mi hanno detto di curarla a casa!

Trattiamo così i nostri anziani?

Invece di chiudere i reparti e di tagliare sulla sanità apriamo nuovi reparti funzionanti!

Paola Bertoli - Codogno

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
9 commenti.
batman 01 gennaio 2017 19:02
''CARA mia'' è l'eccellenza lombarda,tu pensa amio padre molto piu giovane mi dissero che antibiotico era costoso,,,auguri x la Mamma
ISSOR1960 29 dicembre 2016 18:33
LVNDNL.... le polmoniti sono sempre state curate in ospedale o in sanatorio... se prese in tempo, altrimenti si moriva in casa... se trascurate. E con questa domanda.... cosa intende dire?
cloro62 29 dicembre 2016 12:21
la stupidità è incurabile purtroppo. se poi la associamo al cinismo (gratuito) è micidiale. uccide più di tutte le malattie.
miriam 29 dicembre 2016 10:23
Cara Paola come Ti capisco perchè anche io con mia mamma anziana ho tribulato con il pronto soccorso di Lodi...Pensa che è morta in ospedale e se ne sono accorti solo durante il giro delle visite mediche..Che tristezza!!! Ti auguro che le cose si sistemino per la Tua cara mamma....
PAMPURIO 29 dicembre 2016 10:15
LVNDL@ ma agli inizi dell'800 come si curavano le cardiopatie?
cippalippa 29 dicembre 2016 08:47
LVNDL, la polmonite in un anziano è sempre una cosa grave.
PAMPURIO 28 dicembre 2016 20:21
p.s. la prossima volta chiami i carabinieri, vedrà che il posto salta fuori all'improvviso.
PAMPURIO 28 dicembre 2016 20:20
Sarò cinico ma giusto perchè la povera signora ha 98 anni è stata trattata in quel modo. Avranno inserito i dati in un algoritmo sanitario ed è uscito che la signora alla sua età:
1) Non produce.
2) Occupa spazio
3) Inquina
e soprattutto costa.
Quindi non c'è posto per lei.
Ovvio che se fosse stata la mamma di Formigoni o di Maroni ma nache di Guerini, ci sarebbe stata disponibile una suite.
Le auguro di cuore di rimettersi e il sistema sanitario, che tratta le persone in questo modo dovrebbe solo vergognarsi.
LVNDNL 28 dicembre 2016 17:22
Scusi Sig.ra Bertoli..ma prima le Polmoniti come venivano curate?