NEWS
SPORT
Atletica
La mezza maratona di Lodi “raddoppia”
4 agosto 2017

La Laus Half Marathon si fa in due: per gli appassionati della corsa domenica 29 ottobre sarà un autentico “running day”. È in programma la terza edizione della mezza maratona lodigiana, corsa competitiva organizzata dal Gp San Bernardo (con la collaborazione dello Sports Club Melegnano) che nelle precedenti stagioni ha raccolto adesioni decisamente numerose e per certi versi inaspettate arrivando a toccare 1401 partenti nel 2016.

La 21,097 km lodigiana nel 2017 avrà il medesimo percorso del 2016, con una partenza da piazza Castello alle 9.30 e l’apoteosi dell’arrivo in piazza della Vittoria. Cinque minuti dopo il via della “mezza” partirà invece proprio da piazza della Vittoria la novità stagionale, la “E.on Laus 10 km” non competitiva: terminerà nella zona del ponte dell’Adda e sarà a numero chiuso: tetto massimo di 650 partecipanti.

«L’obiettivo è replicare le 1500 iscrizioni del 2016 sulla “mezza” e arrivare a 2000 corridori contando la non competitiva: la 10 km è un’occasione in più per chi non ha la preparazione per 21,097 km ma vuole comunque vivere Lodi di corsa», spiega Silvio Furiosi, presidente del Gp San Bernardo: a ieri le adesioni alla “mezza” sono nel frattempo già 170 (per maggiori informazioni:www.laushalfmarathon.it).

La Laus Half Marathon il prossimo 29 ottobre avrà anche un montepremi più alto (450 euro per i primi a tagliare il traguardo sia in campo maschile che femminile) e una classifica (anch’essa celebrata da premi in denaro) per società basata sulla somma dei primi cinque tempi di ogni club. La mezza maratona di Lodi entra da quest’anno a far parte del calendario nazionale: la riforma dei regolamenti delle competizioni su strada la classifica di categoria “Bronze”.

Proprio l’obbligo per maratone e mezze maratone di figurare nel calendario nazionale farà intanto perdere con ogni probabilità la data di fine ottobre nel 2018, quando Lodi figurerebbe in concomitanza con la maratona di Venezia (categoria “Gold”): per regolamento non possono esserci manifestazioni nazionali nel raggio di 300 km da una prova “Gold” e Lodi dista 260 km dal capoluogo veneto; così la Laus Half Marathon del prossimo anno slitterà probabilmente al 2 dicembre.

Cesare Rizzi

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
Nessun commento da visualizzare