NEWS
venerdì 20 ottobre 2017 ore 19:46
S. Maria Bertilla Boscardin
IL GIORNALE IN EDICOLA
PRIMOPIANO
Salute
Vaccini e scuola: è caos. Presidi in rivolta
23 agosto 2017

Vaccinazioni obbligatorie tra i banchi, scoppia il caos per 20mila alunni del Lodigiano. Il tutto alla vigilia della prima campanella: la scuola dell’infanzia, infatti, partirà il 5 settembre. Entro il 10 i genitori dei bambini da zero a tre anni dovranno presentare un’autocertificazione dell’avvenuta vaccinazione, ma non ne sanno ancora nulla. I presidi, invece, sono su tutte le furie perché la procedura ricade ancora una volta sulle loro spalle. La Regione Puglia ha esonerato le scuole, i dirigenti sperano che lo stesso provvedimento sia preso dalla regione lombarda.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
6 commenti.
scontenta 24 agosto 2017 15:10
no è possibile che ora tutti si permettano di fare affermazioni scientifiche basate sul nulla!
le vaccinazioni sono necessarie e bisogna , fino a prova contraria, affidarsi ai dati scientifici
la salute dei bambini non è un opinione
UltrasPice 24 agosto 2017 13:59
autocertificazione...
come per l'isee nei comuni? ah ah ah ah ah
superaygo 23 agosto 2017 17:43
Chiamate la Lorenzini sul territorio!! Lei con le sue chiacchiere vi chiarirà le idee!
bruno59 23 agosto 2017 15:01
E poi la ridicola autocertificazione...
E via con il morbillo!
Trattorino86 23 agosto 2017 13:15
Io sarei ancora più drastico. Non vaccini i tuoi figli senza una motivazione medica ufficiale? Servizi sociali e via. Non è possibile che per colpa dell' ignoranza ci debba rimettere la prole o magari mio figlio che per altri problemi non si può vaccinare e anche un semplice morbillo potrebbe risultargli fatale.
A tutti i no-vax, estremisti vegani, complottisti, animalari, pentastellati e redneck che vanno in giro a cercare disinformazione su internet, prendete su i vostri figli e fatevi un bel giro in africa,
a sfidare la sorte con un bello sciroppo omeopatico.
albino marx 23 agosto 2017 11:18
Una vergogna inaudita. Hanno abolito il diritto di scelta e dimostrano un'incapacità pazzesca. Dobbiamo mandarli a casa. Vergognosi. Servi delle case farmaceutiche.