NEWS
martedì 24 ottobre 2017 ore 02:24
San Luigi Guanella
IL GIORNALE IN EDICOLA
PRIMOPIANO
I dati
L’economia lodigiana in crescita: imprese in aumento
1 agosto 2017

Più imprese attive rispetto ai primi tre mesi dell’anno, meno rispetto a dodici mesi fa. È questo il dato saliente che emerge dalla nota congiunturale del secondo trimestre 2017 elaborata dalla Camera di commercio di Lodi sulla base dei dati diffusi venerdì scorso da Unioncamere Lombardia.

Nel periodo aprile-giugno il numero di imprese attive a Lodi e provincia, su un totale di 16.748 registrate all’anagrafe camerale, si è attestato a quota 14.652: rispetto al trimestre precedente si sono contate 23 posizioni in più (per un incremento pari allo 0,47 per cento), rispetto allo stesso periodo dello scorso anno se ne sono contate 154 in meno (per un decremento pari all’1,04 per cento). Le perdite maggiori sono state registrate nei settori delle costruzioni (-88 imprese), del commercio (-45 imprese), delle attività immobiliari (-17 imprese) e dell’agricoltura (-15 imprese). Variazioni positive sono invece state riscontrate alle voci “altre attività di servizi” (+12 imprese) e “attività artistiche, sportive e di intrattenimento” (+8 imprese).

Nonostante il calo del numero complessivo di imprese attive, l’osservazione della serie storica evidenzia un miglioramento del trend sia congiunturale che tendenziale.

Il capitolo sulla nati-mortalità delle imprese ci dice che nel secondo trimestre sono state 248 le nuove iscritte, mentre sono state 228 quelle che hanno cessato l’attività. Il saldo è risultato dunque positivo, ma se il tasso di natalità (pari all’1,48 per cento) è risultato allineato a quello medio lombardo, quello di mortalità (pari all’1,36 per cento) è risultato superiore a quello regionale (attestatosi nel trimestre all’1 per cento).

Analizzando il quadro settore per settore, segnali ancora positivi sono arrivati dall’industria manifatturiera: la variazione tendenziale della produzione ha fatto registrare una crescita dell’1,98 per cento, quella del fatturato interno dell’1,90 per cento, quella del fatturato estero del 12 per cento, quella dell’occupazione del 3 per cento. Note positive sono arrivate anche dall’artigianato manifatturiero: la produzione tendenziale è risultata in aumento dell’1,53 per cento, il fatturato interno è cresciuto nell’anno del 3,92 per cento, quello estero del 2,64 per cento, l’occupazione è cresciuta dell’1,16 per cento. Infine, note negative sono arrivate dal settore del commercio e soltanto parzialmente positive da quello dei servizi: i valori tendenziali dei volumi d’affari hanno fatto registrare rispettivamente un calo dell’1,27 e un incremento dello 0,66 per cento.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
8 commenti.
miriam 04 agosto 2017 13:45
jena sono contenta che Ti diverto.....UltrasPice sicuramente dirò una preghiera per Tua figlia ma assolutamente non perdere la speranza...Posso chiederTi in che cosa è laureata???...chissà magari qualcuno leggendo...:)))
UltrasPice 03 agosto 2017 13:57
miriam sei troppo ottimista mi sembra di sentire mia figlia quando mi dice tutti i giorni ormai da tre anni: oggi mi ha chiamato quell'agenzia perché quella ditta è interessata vedendo il mio cv. puntualmente si presenta al colloquio e poi...
ci imbottiscono di balle come farebbero ad un alterato imbottendolo di tranquillanti.
jena 03 agosto 2017 10:20
0,47%. Il Balzo in avanti della Tigre Cinese. Beata miriam che si accontenta, come al solito ! "L'uscita dal tunnel". Spassosa battuta.
gliese 02 agosto 2017 22:02
Volete smetterla di raccontare fandonie? Nel lodigiano? In totale in Italia lo 0,000000000001% quando poi a perdere ci lasciamo il 10 o 20%? E basta con queste fandonie
cloro62 02 agosto 2017 19:42
non estendere i tuoi desideri agli altri. devi dire: a ME interessa.... non cambi mai :)
xenon 02 agosto 2017 12:46
A noi interessa sapere, come sono cambiate le percentuali di lavoratori lodigiani e quelli stranieri.
miriam 02 agosto 2017 12:12
si incomincia a intravedere l'uscita dal tunnel, meno male! :-)
anonimusV 01 agosto 2017 15:52
Tra un mese ritorneremo nella ganga peggio di prima.Ma l'importante e' crederci.