NEWS
sabato 21 ottobre 2017 ore 17:32
S. Orsola e compagne
IL GIORNALE IN EDICOLA
PRIMOPIANO
Buona sanità
Bambina di otto mesi salvata da un medico lodigiano
31 luglio 2017

La bimba, di soli 8 mesi, inala un frammento di peperoncino, appena 12 millimetri, che diventa tuttavia fatale per le sue vie respiratorie. Trasportata d’urgenza all’ospedale Maggiore di Parma viene salvata con un intervento delicatissimo dall’equipe medica guidata da Maria Majori, della quale fa parte il dottor Matteo Pagani, di Casalpusterlengo, medico della Pneumologia ed endoscopia toracica.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
8 commenti.
paolo 03 agosto 2017 19:56
bravo bravissimo complimenti
xenon 02 agosto 2017 17:12
Come al solito, a molti non va giù che ci sia una notizia positiva lodigiana. Non c'è solo Forza Nuova a Lodi, accettiamo che ci siano anche notizie felici.
miriam 02 agosto 2017 12:09
Grande dott. Pagani!!..che soddisfazione salvare una vita e fare il bene altrui, vero???? :-)))
Annalisa 01 agosto 2017 22:43
Complimenti al Dott. Pagani. Grande uomo e bravissimo medico. Sempre riconoscenti.
manred 01 agosto 2017 17:38
Complimenti per Matteo e per tutta l'equipe.
rasta71 01 agosto 2017 14:03
Noto che non è stato scritto nemmeno un commento di elogio. Forse perchè è uno dei TANTI episodi di buona sanità? Se avesse sbagliato si sarebbe scatenato senza dubbio un inferno da parte dei soliti leoni da tastiera pronti, con la loro tronfia e ben esibita ignoranza, ad attaccare con veemenza solo per soddisfare la loro grafomania patologica e per sputare veleno! Comunque bravo doc!
Rampa 01 agosto 2017 12:02
Bravo Matteo,
danielog 01 agosto 2017 11:24
bravo teo !