NEWS
martedì 24 ottobre 2017 ore 02:24
San Luigi Guanella
IL GIORNALE IN EDICOLA
PRIMOPIANO
Sicurezza
Treni, sciopero contro la violenza
23 luglio 2017

Sciopero di quattro ore lunedì mattina del personale Trenord operante sui treni e preposto all’assistenza alla clientela: è la risposta dei sindacati Orsa Ferrovie, Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Fast Ferrovie, Ugl Trasporti e Faisa Cisal all’accoltellamento di mercoledì mattina scorso attorno alle 7,15 sul regionale Piacenza - Milano Greco Pirelli costato 15 giorni di prognosi a un controllore con qualifica di capotreno di 45 anni della provincia di Pavia.

Ma il prefetto di Milano Luciana Lamorgese ha convocato per lunedì un tavolo urgente sul tema della sicurezza sui treni e nelle stazioni convocando anche il presidente della Regione Roberto Formigoni e l’ad di Trenord Cinzia Farisè, oltre a sette sigle sindacali. Che preannunciano nuove mobilitazioni se dal vertice a Milano non emergerà un piano di azione concreto.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
3 commenti.
Dragon 24 luglio 2017 11:37
Le stazioni sono figlie di un'altra epoca. Il capostazione teneva in ordine, puliva, si occupava del verde,ecc, ci abitava in sostanza...
Oggi si tende a impresenziare, secondo me sbagliando strada e aumentando il degrado con edifici abbandonati a se stessi.
E ancora, se non la polfer perchè non possono esserci uffici dei vigili in stazione?
Sandoz 24 luglio 2017 11:03
Polfer? Tagli orizzontali verticali e obliqui: i diversamente bocconiani la chiamano spending review, per i bocconiani è austerità espansiva; la spesa brutta e cattiva.
Pierino 24 luglio 2017 09:47
ma la polizia ferroviara che fine ha fatto?