NEWS
venerdì 24 marzo 2017 ore 03:02
S. Caterina di Svezia
IL GIORNALE IN EDICOLA
PRIMOPIANO
dati
Nel Lodigiano 40mila pensioni sotti i mille euro
6 marzo 2017

Sono loro la nuova “generazione mille euro”. Un esercito di oltre 40mila pensionati che in provincia di Lodi ricevono ogni mese un “assegno” che non va oltre i dieci biglietti da cento euro.

Il rapporto Inps che fotografa la situazione in Lombardia al 1° gennaio 2016 certificava in 75.237 i trattamenti pensionistici erogati nel territorio: di questi 57.548 riguardavano la gestione cosiddetta privata, 7.065 la gestione pubblica, 10.173 le pensioni assistenziali per contributi sociali e invalidità civile. Nel 2015 l’Inps ha erogato nel territorio 80 milioni di euro, 68 dei quali relativi alla gestione privata. Quanto agli importi, 44.084 non raggiungono i 1.000 euro, 13.450 si attestano tra 1.000 e 1.499 euro, 9.613 tra 1.500 e 1.999, i restanti 8.090 superano i 2.000 euro.

L’importo medio degli assegni liquidati si attestava per la gestione privata (che riguarda il 90% dei trattamenti erogati) a 1.011,63 euro al mese (circa 16 più dell’anno precedente, in linea con i 1.010,92 dello standard lombardo), ben al di sotto della soglia rilevata per il settore pubblico che raggiungeva invece i 1.551,95 euro (1.658,96 a livello regionale). Uno scostamento rilevante.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
3 commenti.
scontenta 06 marzo 2017 18:02
chi non sa governare e non vuole apportare le giuste soluzioni per evitare povertà e ingiustizie deve alimentare la naturale xenofobia,sposta il problema
PACCHIAV 06 marzo 2017 16:44
Immancabile come sempre il commento contro gli stranieri, oh ma c'avete il disco ? Mai che si pensi invece al milioni di euro di evasione fiscale di cui ogni anno vengono pubblicate le cifre, compreso i redditi ridicoli di professionisti che dichiarano se va' bene 1/10 di quello che incassano.
Piantatela con la storia dei buonisti e degli stranieri. Magari ci sono pure pensionati che con 1.000 Euro di pensione al mese, ne spendono 500 alle slot machines nei bar, grazie al nostro caro Stato che specula proprio su questo.
xenon 06 marzo 2017 15:39
In futuro saranno ancora di più, dato che i buonisti daranno lavoro agli stranieri a scapito dei loro figli.