NEWS
lunedì 21 agosto 2017 ore 19:57
S. Pio X
IL GIORNALE IN EDICOLA
CULTURA
cabaret
Due lodigiani protagonisti su La7
29 marzo 2017

Giovani comici crescono. Anche due “monologhisti” lodigiani, Filippo Caccamo e Luca Bisto, si sono messi in luce durante l’ultima puntata, in onda lunedì sera su La7, di Eccezionale veramente, il talent per aspiranti cabarettisti condotto da Francesco Facchinetti e prodotto dalla Colorado Film di Diego Abatantuono che ne costituisce insindacabile giuria insieme a Paolo Ruffini e Selvaggia Lucarelli. Caccamo e Bisto hanno ottenuto i favori della “feroce” giuria qualificandosi per i quarti di finale del programma, in scena tra il 10 aprile e il 1° maggio. Luca Bisto Boscolo, questo il vero nome del 34enne originario di Mulazzano, si è piazzato al sesto posto della puntata (22 punti racimolati dalla giuria) su un totale di 26 concorrenti, presentando un divertente monologo sulla crisi economica. Caccamo, nome già noto in città per gli spettacoli realizzati insieme al sodale Attilio Nazareno Pane, si è invece classificato all’ottavo posto (21,5 punti) strappando il “pass” per il prossimo turno. Il comico lodigiano, 23 anni, ha proposto il pezzo Meglio solo che ben accompagnato in cui racconta, ironicamente, l’avventura di un ragazzo che va a vivere da solo.

«È stata un’esperienza fantastica – racconta Caccamo, che sulla sua pagina Facebook da tempo sta conquistando migliaia di like grazie ai suoi sketch dedicati agli studenti universitari -. Passare il turno facendo il monologhista da nemmeno un mese è stata una grande soddisfazione. In tv non si sono visti i commenti completi dei giudici ma sono stati molto importanti per me: avere un parere da gente di quel calibro su un pezzo appena nato è fondamentale. Credo che questo programma sia veramente un metro di paragone con se stessi, più che con il pubblico o la giuria: salire su quel palco non è facile, anzi, hai davanti comici come Diego Abatantuono che ti devono dare un voto, un pubblico in studio e decine di telecamere accese, il tutto aggiunto alla tensione di una gara da vincere. Passare con un discreto vantaggio su altri comici è stata una grande vittoria. Ai quarti di finale porterò un pezzo sui giovani e sulla loro condizione attuale: ne vado molto fiero, speriamo colpisca pubblico e giuria».

Fabio Ravera

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
Nessun commento da visualizzare