NEWS
venerdì 22 settembre 2017 ore 17:22
Ss. Maurizio e c.
IL GIORNALE IN EDICOLA
SUDMILANO
Cerro
Le famiglie non pagano lo scuolabus, ragazzini a piedi a Riozzo
13 settembre 2017

I genitori non pagano il bus scolastico, i ragazzini rimangono a piedi. Divampa la polemica a Cerro al Lambro. Parla il sindaco Marco Sassi: «Possibili forzature, ma le famiglie avvisate per tempo». Il caso è scoppiato ieri mattina nella frazione di Riozzo quando, arrivati alla fermata per prendere il bus che li avrebbe portati alla scuola secondaria di primo grado avente sede nel capoluogo di Cerro, a sette ragazzini è stato impedito di salire sul mezzo dal comandante della polizia locale, che è anche responsabile dell’ufficio scuola del Comune.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
15 commenti.
<< < 1 2 > >>
miriam 15 settembre 2017 09:18
il grande Totò avrebbe sintentizzato tutto in un "E IO PAGO" :)
jena 14 settembre 2017 14:55
In Siberia bambini di 6-7-8 anni attraversano la tundra ghiacciata alle 6 del mattino ... tutti in fila indiana senza lamenti.
hunter 14 settembre 2017 14:49
non vedo dove sia la notizia,chi non paga il bus va piedi....che poi il sindaco abbia avvisato prima le famiglie tanto meglio. bravo marco sassi,io sono nato a riozzo e andavo alle medie a cerro,con il pulmino giallo del comune e gia ai miei tempi ( anni 70 )avevamo il blocchetto per i pasti che compravamo a inizio mese e ogni giorno ci strappavano un buono per mangiare in mensa,no buoni no mensa.
luca biondo 14 settembre 2017 11:59
Per Amos toiri
anche io uscendo da Bengasi dopo 35km nel deserto con la jeep abbiamo incontrato una carovana di persone che andavano a piedi....una sana camminata non fa male a nessuno.
E poi ci lamentiamo delle nostre ciclabili....governo ladro.
BUTTERFLY 14 settembre 2017 11:57
In qualche modo bisognerà pur cominciare a far rispettare le regole! Dovrebbero farlo su tutti i mezzi pubblici, forse avremmo meno compagnie sull'orlo del fallimento.
Amos Toiri 14 settembre 2017 09:25
A giugno ho fatto un raid in bici, Eurovelo 15 (la ciclabile del reno, dopo circa 10 chilometri dalla città di Nimmijgen (olanda) abbiamo trovato gruppi di ragazzini e ragazze che incuranti del vento contrario stavano pedalando verso la loro scuola a Nijmmigen. Proprio come i nostri ragazzi che vanno a prenderli con lo scuolabus fino sull'uscio di casa. Troppa grazia, poi ci lamentiamo perchè abbiamo i miliardi di debiti.
alex 14 settembre 2017 08:39
finiti i tempi delle vacche grasse dove pagavano sempre i soliti noti
Astrid 14 settembre 2017 08:01
non puoi pagare lo scuolabus, vai a scuola a piedi, una volta non c'erano gli scuolabus e a scuola si andava a piedi, non è mai morto nessuno per una sana camminata
portuense 14 settembre 2017 07:26
ha fatto bene il sindaco, se vogliono un servizio bisogna pagarlo, PAGARE TUTTI PER PAGARE MENO.....
xenon 13 settembre 2017 19:07
La dinamica dimostra con evidenza che volevano fare i furbetti e ora cercano l'appoggio dell'opinione pubblica. Un bel nient!