NEWS
mercoledì 20 settembre 2017 ore 05:57
Ss. Andrea Kim e compagni
IL GIORNALE IN EDICOLA
SUDMILANO
Mairano
Sbalzato dalla moto si rompe un braccio
5 settembre 2017

Sbalzato dalla moto dopo essere finito sulla rotatoria: brutta caduta stasera a Mairano per un 40enne di Salerano. La prima diagnosi parla della sospetta frattura di un braccio.

L’incidente è avvenuto attorno alle 20 quando, in arrivo da Sant’Angelo e diretto verso Melegnano, il 40enne stava viaggiando lungo la provinciale Santangiolina in sella ad una moto di grossa cilindrata. Arrivato nel tratto urbano di Casaletto Lodigiano, il centauro ha perso il controllo della moto, che è finita dritta sulla rotatoria all’ingresso della frazione di Mairano.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
3 commenti.
bruno59 06 settembre 2017 12:55
Luciano, da motociclista la avviso che le moto sono dotate anche fari potenti. Una rotonda non è più pericolosa di una curva o di un pirla che passa con il rosso, per cui la velocità è sempre determinante per evitare gli ostacoli.
Moltissime strade non sono illuminate, e allora?
Non si tratta di una frana che scende all'improvviso.
luciano62 06 settembre 2017 12:18
Alcune rotatorie non sono illuminate, non so quella in questione in che stato fosse, ma quella successiva in ingresso a Cerro é rimasta completamente al buio per mesi, con enorme pericolo per tutti.
Però quando si fa male un motociclista per molti é subito colpa della velocità!
Solito stereotipo che non affronta i problemi.
viro59 05 settembre 2017 23:02
colpa della rotatoria pericolosa?