NEWS
lunedì 29 maggio 2017 ore 00:21
S. Massimino
IL GIORNALE IN EDICOLA
SUDMILANO
strade a pezzi
Buche sulle provinciali, record per la “218”
13 marzo 2017

La strada provinciale “218”, forse la peggiore del Lodigiano, è un groviera. La piccola arteria di collegamento che unisce la frazione di Modignano con il comune di Casalmaiocco sembra totalmente abbandonata a se stessa, tanto che l’asfalto è pieno di buche, avvallamenti e rotture che da tempo rendono un’impresa il transito alle autovetture, ai motocicli e alle biciclette.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
4 commenti.
Pierino 14 marzo 2017 16:02
suvvia..un po' di tolleranza
acces 14 marzo 2017 09:41
Leggendo l'articolo completo cadono veramente le braccia.
Circa un anno fa a Tavazzano hanno aperto la nuova tangenziale che, rispetto al progetto originario, ha fatto risparmiare diversi milioni ai realizzatori.
L’illuminato comune di Tavazzano non è riuscito a capitalizzare il risparmio neppure con una minima sistemazione di questa strada o di quella verso Mulazzano.
Ma, visto che la realtà supera spesso la fantasia, ora si scopre (leggendo l’articolo completo) che il Comune sta interloquendo con la provincia (dove il Vice Presidente è il Sindaco di Tavazzano) per la presa in carico della strada.
Quindi, caro Comune di Tavazzano non solo non sei riuscito a far sistemare minimamente la strada dalla TEM ma ora rischi di prendertela in carico in queste condizioni pietose.
COMPLIMENTI!
Quel de la r 13 marzo 2017 19:21
Purtroppo, come si evince nell'articolo, la strada è considerata come secondaria e versa in quelle condizioni da anni( sono un cittadino della zona interessata). Ogni giorno transitano molte auto che sfruttano questa "scorciatoia" per bypassare la Via Emilia e studenti come me che sono "costretti" a viaggiare da e per Lodi, spesso in piedi, sul pullman che passa sul sedime di questa provinciale dimenticata rischiano di cadere per i continui scossoni dati da buche larghe anche trenta centimetri e profonde altrettanto!!!.
Spero vivamente si possa trovare una soluzione a tutto ciò anche se la cosa sembra ormai protrarsi da lungo tempo.
Ulsan1 13 marzo 2017 16:45
Vergogna!!!!!
Anche in bici o Mountain bike si rischia di spaccare le ruote.
Che vergogna, che schifo.
Fanno di tutto per ridurre il Lodigiano ad uno schifo.