NEWS
lunedì 23 ottobre 2017 ore 13:30
S. Giovanni da Capestrano
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
provvedimento
Lodi, il Comune “alleggerisce” i rincari per i servizi scolastici
13 settembre 2017

«Vogliamo rimodulare le tariffe del pre e post scuola, prevedendo dei rimborsi su quanto già versato dalle famiglie». Ad annunciarlo l’assessore all’istruzione Giusy Molinari, che in consiglio comunale lunedì sera ha comunicato alcune novità e ieri ha approfondito con maggiori dettagli: «La prossima settimana porterò in giunta municipale un provvedimento relativo alle tariffe del pre e post scuola, servizi che avevano subito i maggiori aumenti da parte del commissario. Dopo i necessari approfondimenti, l’intenzione è quella di ridurre una quota di queste tariffe, rimborsando quanto già pagato dalle famiglie per il 2017. E dovrebbe avvenire in tempi utili. Non torneremo ai valori precedenti agli aumenti, ma l’impegno è senza dubbio significativo. Lo stanziamento è di 30mila euro».

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
11 commenti.
<< < 1 2 > >>
xenon 13 settembre 2017 13:58
Oh, che grande cambiamento. Per ora è l'unico. Si, perchè le campane del vetro sono ancora delle discariche, vedi via Togliatti oggi, via Lago Maggiore ieri e viale Pavia lunedi. Le automobili parcheggiano ancora sulle piste ciclabili e sugli spazi dedicati ai pedoni, le biciclette sui marciapiedi con le moto, per evitare i sensi unici. La sosta davanti all'Ospedale Maggiore è ancora selvaggia. In alcune vie, quando piove, sono dei laghetti. Veicoli parcheggiati sui marciapiedi e sugli spartitraffico. Le moto transitano nel sottopasso di via Zalli. La massicciata di via Vecchia Cremonese è ancora transennata. E poi e poi e poi. Una cosa a favore ce l'ha questa amministrazione: è che ha ancora molto tempo per rimediare. Vigileremo. A proposito di Vigili, idem con patate.