NEWS
sabato 23 settembre 2017 ore 03:56
S. Padre Pio da Pietrelcina
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
Ordinanza
A Lodi anche il Daspo urbano per contrastare gli accattoni
11 agosto 2017

Pugno di ferro del Broletto contro «qualsiasi forma di accattonaggio». Stop ai bivacchi nei parchi e giro di vite sul consumo di bevande alcoliche in luoghi pubblici. Il sindaco Sara Casanova firma un’ordinanza sulla sicurezza. Per i trasgressori sono previste multe che vanno dai 50 ai 300 euro. Tra le misure è previsto anche il “Daspo urbano”, ovvero un ordine di allontanamento. Il compito del controllo viene affidato agli agenti della polizia locale. «Tra commercio abusivo e bivacchi la situazione non è più tollerabile in città – interviene la leghista Casanova – abbiamo previsto un intervento per contrastare un fenomeno che sta diventando dilagante. Per alcuni la raccolta dell’elemosina sembra diventata quasi un lavoro, con sistemi di turnazione. E non si tratta solo di stranieri».

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
39 commenti.
<< < 3 4 > >>
gigia38 12 agosto 2017 07:07
Rispondo a tutti. Si tratta di un tantino di umanità. Ma chi non ce la...
giordano71 12 agosto 2017 06:32
quando una persona scrive "sindaca" si capisce già cosa ha in testa....
bruno59 11 agosto 2017 21:35
Ok,ma chi fa rispettare l'ordinanza?
I vigili latitano e non ha poteri verso le altre forze dell'ordine.
fiocco 11 agosto 2017 20:26
cara gigia38 i poveri veri si riconoscono e soprattutto non sono molesti o altro, poi ci sono strutture appropriate per assisterli (anche se in alcuni comuni a volte non funzionano), quelli falsi sono la stragrande maggioranza soprattutto con tutti gli stranieri che circolano liberamente
fiocco 11 agosto 2017 20:21
Fare multe a chi è nullatenente si spreca solo tempo e carta, servono misure più forti
Druido 11 agosto 2017 20:12
@gigia, solite cagate buoniste!
Silvester 11 agosto 2017 19:37
Gigia IL SINDACO (la sindaca non esiste, è solo un espressione boldriniana) a differenza di voi buonisti applica solo la legge e cerca di farla rispettare. La legalità prima di tutto.
ISSOR1960 11 agosto 2017 18:46
gigia38.... non c'è bisogno di mettersi a posto di chi a nulla.... ci sono le organizzazioni fatte apposta per assistere queste persone, dal vestiario all'alimentazione e alloggio, ma questi voglio sempre SOLDI.... SOLDI .... e ancora SOLDI. Ormai è diventato un lavoro per quella gente.... e un ossessione per noi.
gigia38 11 agosto 2017 18:16
La sindaca provi qualche volta a mettersi a posto di chi a nulla per capire e togliere il cuore di pietra e ragionare con un cuore di carne.
Non si verifichi il detto" oggi a me domani a te"