NEWS
lunedì 23 ottobre 2017 ore 13:19
S. Giovanni da Capestrano
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
elezioni
Lodi al voto, candidati a confronto
17 aprile 2017

Lodi al voto, giovedì 20 aprile un confronto tra i sette candidati in corsa per diventare sindaco.
I protagonisti della sfida sono Sara Casanova per il centrodestra, Carlo Gendarini per il centrosinistra, Massimo Casiraghi per il Movimento 5 Stelle, Lorenzo Maggi con una squadra civica, Giuliana Cominetti con un progetto civico, Stefano Caserini per la sinistra e Luca Scotti con un disegno civico moderato. Il dibattito pubblico, organizzato dall’associazione di categoria Asvicom e con ingresso libero, andrà in scena giovedì 20 aprile, l’appuntamento si terrà alle 21.15 alla sala Rivolta (ridotto del teatro alle Vigne). La discussione riguarderà i temi economici della campagna elettorale,come il piccolo commercio, il rilancio della città e i grandi temi di sviluppo territoriale come l’idea di Lodi “città universitaria”. Il confronto sarà moderato dal giornalista Lorenzo Rinaldi, caposervizio de “Il Cittadino”.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
21 commenti.
<< < 1 2 > >>
miriam 19 aprile 2017 15:14
bruno e se ogni tanto sorridessi anche Tu, vedresti la vita da altre angolature e non sempre con il broncio....:-)
bruno59 19 aprile 2017 12:45
Da cosa lo deduce che ho capito tutto, Miriam?
Semplicemente osservo e ricordo.
Di sicuro non mi limito a fidarmi di un sorriso smagliante.
miriam 19 aprile 2017 11:19
bruno visto che Tu hai capito tutto e sei diverso dagli altri, proponi qualcosa di diverso.....Siamo tutti in ansia! :-)))
bruno59 19 aprile 2017 08:52
..progetti civici...liste civiche...disegno civico moderato...
E basta! sono tutti uguali pronti a scendere a patti con il vincitore per un assessorato.
miriam 18 aprile 2017 20:51
io sono grigia fuori, Tu sei grigio dentro ma niente al mondo desidererei lo scambio....Ridi ridi......
jena 18 aprile 2017 19:21
Gran lavoratore. 24H/7D in tutto il Mondo. Tu invece Pubblica Amministrazione in pensione. Che vita grigia povera miriam.
miriam 18 aprile 2017 17:17
...in mezzo a tanti palloni gonfiati, a tanti arricchiti, ci sono anche i lavoratori; jena caro dove ti collochi???...
jena 18 aprile 2017 13:59
scontenta ... bravissima. Glielo hai spiegato molto bene a miriam la saputella.
miriam 18 aprile 2017 12:40
cara scontenta hai completamente ragione e tanto di cappello a quelli che si guadagnano la pagnotta anche in circostanze avverse, però non mi sembra il caso del ns. amico jena visto che spesso si pavoneggia dei suoi guadagni spropositati; almeno stia zitto!...comunque caro jena non capisco in che cosa mi hai beccato e per l'ennesima volta il Tuo discorso non ha nè capo nè coda ....ciao
scontenta 18 aprile 2017 10:49
chi lavora al sabato e alla domenica spesso lo fa perché non ha scelta e non solo è costretto a non stare con la famiglia ma è anche sottopagato,
spesso è un infermiere,un medico ecc ecc
non dimentichimoci dei disoccupati, degli sfruttati e di chi svolge con onore il proprio lavoro
in mezzo a tanti palloni gonfiati, a tanti arricchiti,ci sono anche i lavoratori