NEWS
martedì 19 settembre 2017 ore 17:10
S. Gennaro
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
Credito
Sabato a Novara la prima assemblea del Banco Bpm
7 aprile 2017

Sono circa 1200 gli azionisti attesi sabato mattina a Novara (ore 9) per la prima assemblea del gruppo Banco Bpm, nato il primo gennaio gennaio 2017 dalla fusione tra il Banco Popolare (in cui era confluita la Banca Popolare di Lodi) e la Banca Popolare di Milano. Dalla provincia di Lodi sono attesi circa 100 soci. Numeri decisamente inferiori rispetto alle ultime assemblee del gruppo Banco Popolare, che avevano visto arrivare (anche nel caso delle assemblee tenutesi a Lodi) fino a 7 mila persone. Il quadro, nel frattempo, è però cambiato: la nuova banca è una Spa e dunque viene meno il principio capitario che prevede “una testa, un voto”. Oggi, per la prima volta, i singoli voti si “peseranno” e dunque la volontà di ogni azionista varrà in base al pacchetto azionario posseduto.

Il nostro giornale seguirà l’assemblea con un inviato e la diretta Twitter. Sull’edizione in edicola lunedì, poi, il resoconto dei lavori e le voci dei lodigiani presenti a Novara.

Segui la diretta dell’assemblea del Banco Bpm

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
2 commenti.
renato590 08 aprile 2017 15:36
L'unica cosa fatta dal governo Renzi e male: la riforma delle Popolari. Con tutti i problemi che aveva ed ha il nostro paese ... ma bisognava evitare un Monte Paschi due. E poi alcuni dipendendi del Banco Popolare dicono che hanno salvato loro la BPM. Che coraggio piu' comici di Beppe Grillo ... Viva l'Italia il paese che muore ogni giorno di piu' l'indifferenza dei piu'.
Trattorino85 07 aprile 2017 23:21
Povera BPM.
150 anni di storia che, per colpa della politica e di qualche interesse oscuro, s'è dovuta fondere e dar sangue per questa banca di scappati di casa.

Il banco popolare rappresenta in toto il lodigiano, terra malata, banca incancrenita.