NEWS
martedì 26 settembre 2017 ore 18:12
Ss. Cosma e Damiano
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
Rivoluzione
In venti paesi del Lodigiano la posta arriverà dieci volte al mese
11 gennaio 2017

Una data certa non c’è ancora, ma nel corso del 2017 anche nel Lodigiano partirà la consegna della posta a giorni alterni. Probabilmente dal mese di aprile la posta arriverà dieci volte al mese. La riorganizzazione non coinvolgerà tutta la provincia, bensì 20 comuni: l’elenco completo sul “Cittadino” in edicola mercoledì 11 gennaio in un ampio servizio che spiega cosa accadrà esattamente.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
12 commenti.
<< < 1 2 > >>
mau77 13 gennaio 2017 10:38
ci pensa il robottino della pubblicità a consegnare la posta ora .... guarda caso si muove molto lentamente proprio come le poste nella consegna . oramai sono al collasso e questi sono i risultati ...
pratobuono 12 gennaio 2017 15:26
A far quadrare i bilanci in questo modo,sono buoni tutti. Certi dirigenti che prendono fior di stipendi per partorire queste idee geniali,andrebbero cacciati a calci dove nnon batte il sole!Roba da denuncia per interruzione di pubblico servizio! Ho appena ricevuto una lettera speditami il 31 ottobre,ben 2 mesi e 12 giorni di ritardo. Poi è normale che si accumulino tonnellate di posta inevasa!
italia1971 11 gennaio 2017 22:23
Posta a giorni alterni? Bene! Almeno arriverà qualcosa. Oggi arriva una volta ogni tanto!
renato590 11 gennaio 2017 19:06
Da ieri spedire una raccomandata fino a 20 grammi in Europa costa Euro 6,60. Proprio ieri ho ricevuto una cartolina da Bologna spedita a metà ottobre, complimenti a Francesco Caio !! Ai tempi dei Caio (antica Roma)... la posta viaggiava piu' veloce e c'erano solo le strade consolari ed i cavalli.
Pierino 11 gennaio 2017 17:53
D'altronde il costo delle affrancature e delle spedizioni è diminuito..
Flanders 11 gennaio 2017 17:21
Ma il motivo chi lo sa? Lo spot in tv è costato troppo caro ed hanno deciso di tagliare orari e stipendi dei dipendenti? Oppure c’è poca posta da consegnare? Oppure hanno scoperto che gli addetti sono troppo celeri allo svolgimento delle loro mansioni e riuscirebbero tranquillamente a farlo in metà tempo? mah, mi sa tanto di un’altra ca...ta come quella del diminuire i giorni della raccolta differenziata!
danielog 11 gennaio 2017 17:12
Alec ne sei cosi sicuro ?
PAMPURIO 11 gennaio 2017 17:10
AlesSac@
non ha capito.. a Merlino sarà a settimane alterne, una sì e una no.. QUANDO VA BENE.
don-dolo 11 gennaio 2017 16:54
Il bello è che a sto "servizio di M" si usi il titolo "RIVOLUZIONE"... bisognerebbe aggiungere anche "IN PEGGIO"...
di solito la rivoluzione si usa per definire qualcosa di stupefacente, di migliorativo, di sbalorditivo... qua di stupefacente c'è solo quello che usano per farsi di brutto ed essere arrivati a questi livelli, io li pagherei solo per i giorni che lavorano così saremmo pari con il servizio scadente che ormai da anni propinano... Evviva la solita "itaglietta" da 4 soldi
AlesSac 11 gennaio 2017 15:07
Finalmente una buona notizia visto che da anni, a Merlino, la corrispondenza viene consegnata una volta a settimana quando va bene. Finalmente avremo un servizio di recapito più affidabile ed eviteremo ulteriori costi dovuti alle bollette scadute.