NEWS
sabato 29 aprile 2017 ore 03:37
S. Caterina da Siena
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
Politica
Lodi che verrà: le dieci sfide del futuro sindaco
3 gennaio 2017

Il futuro della piscina Ferrabini e del bar del Paesaggio. I conti della piscina coperta alla Faustina, il bilancio in rosso del Parco tecnologico padano, il dossier della Fiera di Lodi. La partita tutta da giocare del campus universitario e poi le grandi opere pubbliche annunciate e attese come l’ampliamento del sottopassaggio di via Nino Dall’Oro e l’adeguamento dello svincolo sulla tangenziale alla Faustina. Sono alcune delle sfide che attenderanno il futuro sindaco di Lodi. “Il Cittadino” sull’edizione di martedì 3 gennaio, ne mette sul piatto dieci, le principali, ma ce ne sono altre.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
18 commenti.
<< < 1 2 > >>
jena 09 gennaio 2017 18:56
Quello che dici tu Andrea si dice Medico. Gli altri laureati Dottori, ma non con la D maiuscola. Solo ad inizio frase. Se si usa la maiuscola negli altri casi è solo servilismo.
jena 07 gennaio 2017 20:55
Welcome back Andrea !
andrealuzzi 07 gennaio 2017 11:12
Dott tadi ,ahahahahhahahhahahhahahhahahhahah ahahahhahahahhahahhahahhahaha ahahhahahahhahahhahah ma per piacere ,un dottore è uno che ti cura o che ti salva la vita , il sopracitato è solo uno che ha fregato i propri elettori , rimanendo giustamente fregato dall arresto del sindaco che ha appoggiato al solo scopo di rimanere con le chiappe al caldo del broletto ...quale dottore per cortesia non insultiamo i Dottori con la D maiuscola
Domenico 05 gennaio 2017 09:34
A sindaco .... non fare troppe sfide che tanto non ne vinci nemmeno una !
jena 04 gennaio 2017 21:29
Intendevo Tadi e non Taci. Anche se ha fatto il salto della quaglia ...
jena 04 gennaio 2017 17:58
Ecco miriam. Taci lo vedrei bene. Anche se lo vedo dalla Cina.
miriam 04 gennaio 2017 15:45
xenon caro, noi daremmo il Tuo nome!.....comunque io opto per dott. Tadi....
scontenta 04 gennaio 2017 15:21
le persone perbene e oneste ci sono, non può essere altrimenti, non siamo tutti uguali,per fortuna!
il problema è farle emergere, visto che i più furbi prevalgono
inoltre temo che sia difficile lavorare bene in un sistema "ben" strutturato
non ci vuole una persona sola al comando, ci vuole un bel gruppo di sani principi e tanta buona volontà
bruno59 04 gennaio 2017 15:00
xenon, se ci fosse si farebbe avanti..
Qui si tratta di trovare una faccia, ma i partiti una faccia non ce l'hanno.
Ci vorrebbe un indipendente, ma quale classe politica lo sosterrebbe?
miriam 04 gennaio 2017 14:43
jena, grazie per le Tue correzioni grammaticali..