NEWS
mercoledì 29 marzo 2017 ore 05:26
S. Secondo
IL GIORNALE IN EDICOLA
CENTRO
Tragedia
Una donna travolta e uccisa a San Martino in Strada
13 marzo 2017

(Ore 23.30) Travolta e uccisa alle porte di San Martino in Strada. La tragedia si è consumata questa sera intorno alle 19.30, vittima una donna di 60 anni residente nel Piacentino, Hanna Iliuts, che stava attraversando la provinciale 186. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’auto si dirigeva dalla via Emilia verso la provinciale 107 e poco prima di arrivare alla rotonda, lontano dalle strisce pedonali in una zona non molto illuminata, il conducente 30enne si è trovato davanti all’improvviso la donna. L’impatto è stato violento. Proprio a pochi metri da qui era avvenuto l’investimento costato la vita all’ex consigliera comunale e volontaria della Caritas Apollonia Bosio.

(Ore 20) Pochi minuti fa sulla provinciale 186 a San Martino in Strada è avvenuto un tragico incidente stradale: una donna, che a quanto pare camminava a piedi ai bordi della strada, è stata travolta e uccisa da un veicolo. Sul posto stanno operando i carabinieri.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
9 commenti.
PAMPURIO 17 marzo 2017 11:51
@Viro59
fesbuc? cos'é?
viro59 15 marzo 2017 18:47
Pampurio, purtroppo su FB c'è chi ha scritto, a commento di codesto terribile episodio, (cito testualmente): "ho visto son passata di li! ha fatto un bel volo!"
alla mia risposta:" ma perchè parlare a vanvera? un po' di rispetto per la vittima e per il conducente" mi è stato risposto che in non devo insegnarle niente con ulteriori frasi ingiuriose... che dire! imbecillità a iosa! la Redazione, filtra ma...
PAMPURIO 15 marzo 2017 16:56
Per la redazione:
rinnovo l'invito a togliere la possibilità di inserire i commenti in questi casi, non solo per il fatto di Casaletto.
Francesco D 14 marzo 2017 22:20
Caro il mio pensatore, probabilmente lei e' uno dei tanti che dribla i pedoni anche sulle strisce , sapendo che nessuno le farà mai nulla . Provi a rileggere , magari capisce anche !
AGOSTOM 14 marzo 2017 17:40
Una donna è morta investita in una zona buia su una provinciale. Abbiamo trovato il colpevole... la polizia locale che non multa i pedoni. Bravo francesco d. Un occasione persa per stare in silenzio e ...pensare!
Francesco D 14 marzo 2017 16:05
La doverosa premessa sono le condoglianze ai famigliari della donna morta; vi domando però se qualcuno di voi ha mai visto la nostra polizia locale multare dei pedoni che attraversano la strada a pochi metri dalle regolari strisce. Io in Italia mai ! Sempre tutti indaffarati a far multe con gli autovelox. Stracciarsi le vesti quando ci scappa il morto è vagamente da sepolcri imbiancati. Educare le persone, significa anche insegnare loro a rispettarsi e proteggersi; non solo a divertirsi e fregarsene delle regole, sperando che vada sempre bene.
Mons. Davide 14 marzo 2017 11:38
un centinaio di metri prima del luogo dove ha cercato di attraversare la signora...

c'erano sia le strisce pedonali che un'illuminazione :)

https://www.google.it/maps/@45.2772445,9.5264786,3a,75y,267.25h,85.15t/data=!3m6!1e1!3m4!1sC7EXTOCUqI4P5gIX0NIJ-A!2e0!7i13312!8i6656!6m1!1e1
Saba86 14 marzo 2017 11:19
Miriam non metto in dubbio quello che dici però anche il pedone che attraversa lontano dalle strisce, in una zona poco illuminata e quanto dici in rettilineo (quindi senza guardare bene) non dico che se la cerchi perché nessuno merita questa fine, però di certo non ha fatto quando di sua possibilità per far si che andasse tutto liscio... non colpevolizziamo subito e sempre gli automobilisti...
miriam 14 marzo 2017 10:20
quella strada è così brutta perchè le macchine vanno molto veloci, essendo un rettilineo senza semafori....Tante condoglianze alla Famiglia