NEWS
domenica 26 febbraio 2017 ore 11:03
Sant'Alessandro
IL GIORNALE IN EDICOLA
CENTRO
Viveva a lodi
Tragedia a Massalengo, la vittima è il 49enne Carmelo Padellaro
10 gennaio 2017

Una distrazione fatale. Ci sarebbe un “errore umano” all’origine della tragedia che si è consumata ieri pomeriggio nel magazzino della Compatech srl di Massalengo, in via delle Industrie. Ad avere la peggio un elettricista di 49 anni che lavorava in proprio come libero professionista, Carmelo Padellaro, originario di Secugnago ma residente da tempo con la compagna e i due figli a Lodi in via Haussmann.

Nella ditta di Massalengo, che produce leghe di zinco e alluminio, l’uomo era al lavoro da alcuni giorni perché si stava occupando della manutenzione all’impianto elettrico del magazzino. Così ieri, lasciato il furgone all’esterno, è salito su un carrello elevatore per raggiungere il soffitto all’interno del capannone e completare l’intervento. Lui stesso pare che comandasse il dispositivo, ma anche questo aspetto, come gli altri, è ancora al vaglio delle autorità. Mentre si dirigeva verso l’altro, però, ha chinato la testa verso il basso, forse per controllare qualcosa sotto di lui, e non si è accorto di essere giunto alla sommità dell’edificio, a un’altezza di circa cinque metri: ha picchiato quindi con violenza il collo contro una trave del soffitto e non ha avuto scampo. È morto sul colpo.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
2 commenti.
DMC 11 gennaio 2017 10:17
Se la dinamica è questa, del tutto plausibile, è il tipco errore umano/fatalità. Per questa ragione mi auguro che le indagini me la magistratura chiudano presto il caso in mdo tale che la famiglia possa avere ciò che gli spetta (essendo artigiano avrà una assicurazione) e non li facciano aspettare degli anni.

Sono a conoscenza di casi che per situazioni simili hanno aspettato il risarcimento per anni senza ancora ottenerlo per "il caso" non è ancora chiuso.
Alfarider.c 11 gennaio 2017 09:33
Ho avuto il piacere di conoscere personalmente Carmelo. Una persona molto simpatica, disponibile ed un bravissimo elettricista. Mi spiace moltissimo! Non posso ancora crederci. Le mie più sentite condoglianze alla Famiglia. Riposa in pace!