NEWS
mercoledì 24 maggio 2017 ore 02:26
S. Vincenzo di Lérins
IL GIORNALE IN EDICOLA
CENTRO
Mairago
Spariscono 250 paletti per le reti: boicottata la cattura delle lepri
9 gennaio 2017

Quasi 300 cacciatori si trovano a Mairago per la cattura delle lepri, ma nella notte qualcuno fa sparire tutti i 300 paletti delle reti che erano stati impiantati nel terreno il giorno prima, e i volontari se ne tornano a casa a mani vuote. Brutta scoperta ieri mattina per l’ambito della caccia Nord Lodigiano, che a distanza di tre anni dall’ultima cattura aveva programmato per questo gennaio una serie di battute per prendere le lepri vive e ripopolare le zone di caccia.

Per prepararsi all’attività, sabato pomeriggio alcuni volontari erano stati in Mairago, nella zona di campagna verso la Muzza, per conficcare a terra i 300 paletti di metallo necessari per tirare la rete e per posizionare le cassette di legno per il successivo trasporto delle lepri. La domenica mattina all’alba poi i volontari avrebbero portato e agganciato la rete ai paletti, in modo che all’arrivo dei cacciatori, attorno alle 8, tutto fosse pronto. La cattura si svolge con i cacciatori che battono il terreno e muovono le lepri spingendole verso la rete, dove altri le prendono e le mettono nelle cassette per il trasporto nelle zone di caccia ai fini di ripopolamento. Il tutto dopo un censimento e con procedure verificate e concordate con la provincia di Lodi. I capi da prelevare erano circa 25.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
16 commenti.
<< < 1 2 > >>
Ilcavaliere 11 gennaio 2017 00:58
Finire le lepri significa aver esagerato e sbagliato nella gestione dell'arte venatoria,cosa ripopoli??i cervelli!
Stib 10 gennaio 2017 20:23
Quand'ero bambino il portiere del mio stabile teneva appesi al muro sul cortile gabbiette minuscole con uccelli che gli dovevano servire da richiamo per quando andava a caccia. Un giorno con l'aiuto di mio cuginetto li ho liberati tutti. Per la legge ero in torto, ma non me ne sono mai pentito. Ora guardando la bella foto dell'articolo dico che per sparare a questa creatura per puro divertimento bisogna essere bestie.
Fender 10 gennaio 2017 15:10
Per fortuna c'e' qualcuno che riesce ad andare oltre al "furto" dei paletti... ma e' fiato sprecato qua dentro....
tasser 10 gennaio 2017 12:34
Come sempre ognuno in questo stato è libero di infrangere le leggi! L'articolo di questo parla..dei paletti rubati! Vorrei vedere se rubassero qualcosa a voi! non credo che direste hanno fatto bene
xenon 10 gennaio 2017 12:31
Come al solito, qualcuno qui, se avesse un allevamento di lepri; starebbe zitto.
Fender 10 gennaio 2017 07:54
Come sempre il cacciatore vuole solo sparare... poi la racconta come se fosse il primo sostenitore dell'ambiente. Qui le lepri vengono spostate per "ripopolare" zone di caccia. Si vede che vogliono andare a sparare in aree piu' comode da raggiungere in auto questi amici della natura....
sergioalessi 10 gennaio 2017 07:51
hanno fatto bene. ripopolare per poi uccidere. assurdo
cloro62 09 gennaio 2017 16:38
venatorio
[ve-na-tò-rio] agg. (pl.m. -ri)

• Che concerne la caccia
cloro62 09 gennaio 2017 16:37
e gli scopi venatori in che cosa consistono? ammazzare gli animali.
Batma 09 gennaio 2017 14:37
No Cloro, ripopolamento è COMPERARE ad un costo salatissimo le lepri negli allevamenti e liberarle per scopi venatori.
Sulle varie fasi del ripopolamento tralascio per non annoiare. P.S. non sono e non sono mai stato un cacciatore.