NEWS
venerdì 20 ottobre 2017 ore 18:18
S. Maria Bertilla Boscardin
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
Il caso
Un intossicato dagli spinaci alla mandragora prodotti a Terranova
5 ottobre 2017

C’è stato anche un caso di intossicazione per gli spinaci contaminati con mandragora prodotti nello stabilimento Ortoverde di Terranova e distribuiti poi con il marchio “Buongiorno Freschezza” portati da Ortofin nella grande distribuzione. L’avvelenamento aveva interessato un uomo di Milano lo scorso 5 settembre, la notizia si è diffusa ieri in seguito a un secondo caso analogo (ma che non coinvolge la ditta lodigiana), che lo scorso 30 settembre ha portato in pronto soccorso un’intera famiglia di Milano che aveva consumato spinaci surgelati a marchio Bonduelle. Ieri la famiglia è stata dimessa dall’ospedale Fatebenefratelli, mentre il ministero della Sanità ha disposto il ritiro dal mercato dei lotti Bonduelle sospetti (lotto 15986504-7222 45M63, scadenza 8/2019, confezione da 750 grammi) come già aveva fatto lo scorso 7 settembre con quelli a marchio Buongiorno Freschezza (lotti 24211071M2, 24110968M2, 24010864M2, scadenza 1 settembre).

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
4 commenti.
FEBS58 06 ottobre 2017 10:40
l'urlo della mandragola...temibilissimo
Druido 05 ottobre 2017 16:18
@xenon, a pensare male si fa peccato ma spesso ci si indovina!Lo conosci questo detto vero...?
xenon 05 ottobre 2017 12:24
Mah! Due persone morte per aver ingerito un'erba velenosa in Veneto, spinaci alla mandragora, acqua al tallio, meningite e zanzare con la malaria. Tutto in poco tempo. Cosa c'è dietro?
miriam 05 ottobre 2017 11:56
questa non ci voleva :(