NEWS
lunedì 23 ottobre 2017 ore 13:38
S. Giovanni da Capestrano
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
Maleo
L’incitamento degli amici per il 25enne caduto al Motodromo
3 ottobre 2017

I suoi amici lo aspettano al più presto in pista. In quel circuito di Codogno dove domenica pomeriggio il 25enne di Maleo è caduto, rompendosi la clavicola. «Lo abbiamo sentito al telefono – racconta un amico -, la caduta gli ha procurato la rottura della clavicola, senza altre conseguenze però, ed è già tornato a casa». Nella sua Maleo, con la famiglia.

L’incidente avvenuto durante il Trofeo Vespa Parmakit Challenger infatti aveva fatto temere il peggio. E all’impianto Moto Evoluzioni di via Croce rossa era arrivato anche l’elisoccorso. Oltre ai carabinieri della Compagnia di Codogno e all’ambulanza che già si trovava sul posto per presidiare la gara che per K.F., il malerino classe 1992, si è conclusa prima del previsto. Trasportato in elicottero all’ospedale San Matteo di Pavia, è stato dimesso nella tarda serata di domenica. Al momento della caduta, il ragazzo indossava tutte le protezioni, casco compreso: così l’impatto è stato meno grave del previsto. Il trofeo, dopo una doverosa interruzione, è però proseguito e al termine della gara gli amici del Trofeo Parmakit hanno voluto dedicare al 25enne malerino un cartello: “Torna presto”.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
2 commenti.
Piero 03 ottobre 2017 14:35
Pur non conoscendolo ma avendo vissuto di persona un incidente in moto anni fa mi unisco ai suoi amici per un incitamento solidale di pronta guarigione
Fender 03 ottobre 2017 13:01
Auguri di pronta guarigione. Alla lettura del primo articolo temevo qualcosa di grave! Ma correndo in pista clavicole, dita della mano, caviglie, scafoidi e costole, sono particolarmente soggetti a fratture. Non so da quanto corra ma una clavicola, pur senza augurarlo, ci sta... Dai che torni in pista presto! :-)