NEWS
lunedì 23 ottobre 2017 ore 13:36
S. Giovanni da Capestrano
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
in prefettura
Guardamiglio, un vertice dopo il rogo allo stabile dei migranti
2 ottobre 2017

In paese non c’è molta voglia di commentare. Almeno ufficialmente. Dopo il rogo scoppiato la notte fra giovedì e venerdì allo stabile di via Dosso destinato all’accoglienza dei richiedenti asilo, a Guardamiglio si attende di conoscere gli sviluppi delle indagini. Ma anche l’esito del vertice previsto domani, martedì, in prefettura a Lodi, dov’è atteso il sindaco di Guardamiglio Elia Bergamaschi per discutere dell’arrivo dei richiedenti asilo in paese. Ed ora però anche dell’incendio. L’incontro infatti era fissato prima che nel cuore del paese un anonimo appiccasse il fuoco allo stabile, pronto per accogliere una dozzina di migranti.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
Nessun commento da visualizzare