NEWS
lunedì 29 maggio 2017 ore 00:19
S. Massimino
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
tradizioni
«Rifacciamo a Codogno la sagra di furmài»
16 marzo 2017

E se a Codogno si tornasse a correre la “Sagra di nòsti furmài”? Per chi non la conoscesse era la corsa con una forma di Grana in spalla e indosso la “scusalina e papardéla” dei casari, che furoreggiò negli anni Ottanta a Codogno richiamando sportivi e buongustai anche da fuori, per poi finire nel dimenticatoio. Dopo il successo del Carnevale di domenica però l’euforia è rimasta nell’aria.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
3 commenti.
Piero 17 marzo 2017 07:06
Se si vuole parlare di tradizione oltre alla corsa di Furmai si dovrebbe fare anche la rievocazione Storica del Circuito di Codogno anche se il vecchio tracciato non esiste piu'dopo l'aggiunta delle varie rotatorie...si fece fino agli anni '90 poi ci furono lamentele per il rumore delle moto d'epoca sprovviste di silenziatore.
viro59 16 marzo 2017 21:57
vi partecipai nel lontano 1979... inutile dire che arrivai.. ultimo! ma quante risate!
PAMPURIO 16 marzo 2017 17:05
Sì ma mettete a posto le strade. Altrimenti vedi te quante caviglie slogate.