NEWS
lunedì 24 aprile 2017 ore 21:06
S. Fedele
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
L’evento
Codogno per una domenica diventa la “Viareggio” della Bassa
14 marzo 2017

A Codogno il carro di Giuseppe Verdi da Busseto è arrivato senza cappello. Ma domenica alla sfilata dei carri allegorici del Carnevale di Codogno, ce l’aveva eccome. Merito della Mela Cotogna e dei volontari che in questi mesi si sono dati da fare per realizzare la mega festa che ha richiamato in città un esercito di visitatori. Famiglie con bambini, giovani e persone anche più in su con l’età non hanno mancato all’appuntamento, che ha trasformato Codogno in una piccola Viareggio invasa di mascherine e tappezzata di coriandoli e stelle filanti. Un successo.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
4 commenti.
luigi57 14 marzo 2017 20:12
Una grande lode quanto il successo di questo carnevale và fatta all'assocciazione no-profit La Mela Cotogna di Codogno, ideatori, organizzatori, e manifattori di tutti i carri in chermesse. Grazie ancora a tutti i volontari che lo compongono.
Piero 14 marzo 2017 15:14
Finalmente Codogno e' uscita dal torpore e dal Monastero di clausura in cui era finito..era ora e complimenti a tutti quelli che hanno reso e stanno rendendo possibile tutto questo....l'8 di aprile in piazza XX settembre presentazione delle squadre di Baseball del Codogno Baseball'67 che sta festeggiando i suoi 50 anni di storia..non mancate
Druido 14 marzo 2017 13:41
Grazie a PASSERINIII!
never summer 14 marzo 2017 12:20
un pienone così di gente codogno non lo ricordava da tempo... chissà perchè?