NEWS
martedì 26 settembre 2017 ore 04:09
Ss. Cosma e Damiano
IL GIORNALE IN EDICOLA
BASSA
annuncio
Un nuovo battello per navigare l’Adda
1 marzo 2017

In vendita la motonave Mattei: il Consorzio Navigare l’Adda si prepara ad acquistare un nuovo battello per promuovere la crociera lunga Lodi-Pizzighettone per 365 giorni l’anno: una motonave con propulsione a pale (dunque non ad elica) capace di navigare anche con livelli idrometrici bassi.

Metà del costo del nuovo mezzo risulta già coperto dal finanziamento ottenuto da Regione Lombardia pari a 50 mila euro: si tratta di una compartecipazione a un progetto di navigazione che vede uniti Consorzio Navigare l’Adda, Comune di Castiglione e Parco Adda Sud e che si inserisce nel protocollo di intesa fra Regione e Consorzio firmato nel 2004 per lo sviluppo del turismo fluviale. Con la vendita della motonave Mattei di fatto, il Consorzio salderà il resto del conto.

Lo ha annunciato lunedì sera presso il centro visite del Parco Adda Sud di Castiglione il presidente del Consorzio Navigare l’Adda Carlo Pedrazzini, in occasione dell’assemblea dei soci.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
8 commenti.
Fender 02 marzo 2017 14:37
Mi sembra una cosa stupenda!
bruno59 02 marzo 2017 10:30
Si Miriam, specialmente, mi ripeto, in autunno con la nebbia...
Una gioia per gli occhi!
Vuuoi mettere l'"Adda in the fog" con il Rio Colorado??
albino marx 02 marzo 2017 08:33
Soldi spesi inutilmente, tanto sono i nostri.
miriam 02 marzo 2017 08:30
simpaticissimo bruno!!! ma Vi rendete conto: andare a Pizzighettone per via fiume????....bellissimo!
bruno59 01 marzo 2017 16:21
Quale, claudioc, questo?:
"Metà del costo del nuovo mezzo risulta già coperto dal finanziamento ottenuto da Regione Lombardia pari a 50 mila euro".
claudioc 01 marzo 2017 14:52
perchè non guardare il lato positivo della cosa
scontenta 01 marzo 2017 14:46
Lodi -Pizzighettone incomincia a diventare interessante....
bruno59 01 marzo 2017 13:03
..non vedo l'ora di fare una crociera nella nebbia a novembre.
Magari per vedere i baraccati che dormono sotto i ponti.